In Copertina - Steve Jobs

Steve Jobs (San Francisco, 24 Febbraio 1955 – Palo Alto, 5 Ottobre 2011) è stato un Imprenditore, informatico ed inventore statunitense, fondatore di Apple.

Ricordando Steve Jobs | Biografia

Adsl in Italia, tante promesse e bassa velocità

Pubblicato pochi giorni fa da SOS Tariffe un report sulla velocità Adsl raggiunta nelle varie zone d'Italia dal quale emerge una copertura molto disomogenea


Ha sempre suscitato interesse - e clamore - tra gli utenti del web, l'ampia scelta di pacchetti per la connettività a banda larga offerta dai vari gestori. L'utente medio però è quasi sempre poco informato sul loro funzionamento ma soprattutto sulle loro caratteristiche che sono sempre più spesso utilizzate per fini commerciali piuttosto che come effettiva caratteristica del servizio. Ma entriamo nel dettaglio. Generalmente quando si parla di connessione Adsl a 7 megabit si intende un servizio di connettività broadband (banda larga) che arriva a picchi massimi di download pari a 7 Mbps, ma in effetti la velocità rilevata dagli utenti grazie al servizio offerto da speedtest.net è notevolmente inferiore. SOS Tariffe ha recentemente svolto un sondaggio su un campione di 200'000 test effettuati dai residenti in 6'412 comuni italiani. Ecco un quadro generale.
Per i pacchetti adsl a 7 mega la velocità media di navigazione si attesta sui 3.75 Mbps, in pratica poco più della metà dichiarata, ma c'è ovviamente una grossa differenza tra le varie province d'Italia, soprattutto tra Nord e Sud. Ad esempio nella provincia di Trieste si arrivano a toccare picchi di 4.684 Mbps, a Genova 4.384 mentre a Cagliari si naviga al massimo ad una velocità di 4.484 Mbps. Molto diversa è la situazione nel meridione dove le province di Ragusa e Crotone raggiungono picchi di 3.125 e 2.727 Mbps rispettivamente.
Per le offerte a 20 Mega invece la situazione è ancora più drammatica dato che la media di picco raggiunta equivale a 7 Mbps. In particolare nella provincia di Imperia si arriva a navigare intorno a 8.299 Mbps, in quella di Verona 7.939 mentre a Ragusa si viaggia a 5.464 Mbps. Troviamo quindi una totale disomogeneità tra le varie province italiane. Ci preme inoltre sottolineare che gli utenti della provincia di Ragusa che pagano una tariffa a 20 Mega riescono a navigare alla stessa velocità di chi, a Trieste, ne paga una a 7 Mega; tutto questo per colpa dei gestori che non riescono a garantire una copertura adeguata in tutte le zone non contribuendo assolutamente all'assottigliamento del tanto famoso Digital Divide.

Ethernet ConnectorHa sempre suscitato interesse - e clamore - tra gli utenti del web, l'ampia scelta di pacchetti per la connettività a banda larga offerta dai vari gestori. L'utente medio però è quasi sempre poco informato sul loro funzionamento ma soprattutto sulle loro caratteristiche che sono sempre più spesso utilizzate per fini commerciali piuttosto che come effettiva caratteristica del servizio. Ma entriamo nel dettaglio. Generalmente quando si parla di connessione Adsl a 7 megabit si intende un servizio di connettività broadband (banda larga) che arriva a picchi massimi di download pari a 7 Mbps, ma in effetti la velocità rilevata dagli utenti grazie al servizio offerto da speedtest.net è notevolmente inferiore. SOS Tariffe ha recentemente svolto un sondaggio su un campione di 200'000 test effettuati dai residenti in 6'412 comuni italiani. Ecco un quadro generale:

Per i pacchetti adsl a 7 mega la velocità media di navigazione si attesta sui 3.75 Mbps, in pratica poco più della metà dichiarata, ma c'è ovviamente una grossa differenza tra le varie province d'Italia, soprattutto tra Nord e Sud. Ad esempio nella provincia di Trieste si arrivano a toccare picchi di 4.684 Mbps, a Genova 4.384 mentre a Cagliari si naviga al massimo ad una velocità di 4.484 Mbps. Molto diversa è la situazione nel meridione dove le province di Ragusa e Crotone raggiungono picchi di 3.125 e 2.727 Mbps rispettivamente.


Per le offerte a 20 Mega invece la situazione è ancora più drammatica dato che la media di picco raggiunta equivale a 7 Mbps. In particolare nella provincia di Imperia si arriva a navigare intorno a 8.299 Mbps, in quella di Verona 7.939 mentre a Ragusa si viaggia a 5.464 Mbps. Troviamo quindi una totale disomogeneità tra le varie province italiane. Ci preme inoltre sottolineare che gli utenti della provincia di Ragusa che pagano una tariffa a 20 Mega riescono a navigare alla stessa velocità di chi, a Trieste, ne paga una a 7 Mega; tutto questo per colpa dei gestori che non riescono a garantire una copertura adeguata in tutte le zone non contribuendo assolutamente all'assottigliamento del tanto famoso Digital Divide.

Per il report completo vi rimandiamo all'articolo ufficiale di SOS Tariffe.

Salvo Micalizio

2011-11-22 13:33:31

condividi su facebook condividi su digg condividi su delicious condividi su linkedin condividi su myspace condividi su twitter condividi su technorati condividi su stumbleupon

Argomenti

Articoli/News

Info